media · politica

Mediaset uccide Forza Italia (era meglio Emilio Fede)

Purtroppo ieri sera ho avuto modo di guardare l’intervista al Senatore di Rosarno Matteo Salvini fatta da Paolo Del Debbio su Rete 4 nella trasmissione “Dritto e Rovescio”, e dunque ho potuto giudicare lo stato dei talk show sui canali Mediaset (sì lo so, “Fuori dal coro” di Mario Giordano è anche peggio).

Quel che penso è presto detto: questi talk show sovranisti sui canali Mediaset posseduti dalla famiglia Berlusconi uccidono di fatto Forza Italia, che è la creatura politica di Berlusconi stesso.

salvini_del_debbio_3

Una trasmissione come Dritto e Rovescio è un gigantesco spot pubblicitario a favore del Senatore di Rosarno Salvini, che beneficia di conduttore, pubblico e struttura della trasmissione stessa totalmente a lui favorevoli. Procedo schematicamente.

[PUBBLICO] Il pubblico presente in studio era totalmente schierato per Salvini, e a un certo punto mi è sembrato anche di avere visto uno o più persone (chiaramente appartenenti allo staff del programma) che chiamavano l’applauso in maniera entusiasta. L’intervista a Salvini si è conclusa con una standing ovation imbarazzante.

[CONDUTTORE] Paolo Del Debbio ha trattato con i guanti il Senatore di Rosarno Salvini, in un’atmosfera amichevole, in cui il giornalista non è mai intervenuto per correggere le ignobili falsità dette dall’ex ministro dell’interno. In particolare, era stata registrata e mandata in onda un’intervista all’ex ministro del lavoro Elsa Fornero a proposito della sacrosanta riforma Monti Fornero delle pensioni (che è in perfetta continuità con la riforma del leghista Maroni) e dei prepensionamenti di #Quota100.

Alla fine dell’intervista il Senatore di Rosarno Salvini (che era già seduto in studio prima della messa in onda di Elsa Fornero) ha osato affermare che il governo Conte Bis voleva ritornare alla riforma Fornero abolita dal governo Conte con #Quota100.

Niente di più falso: le riforma Fornero è stata mantenuta dal governo Conte sostenuto dalla Lega, ed è stata soltanto inserita un’opzione temporanea per andare in pensione prima, ma con le stesse regole di calcolo della pensione  che valevano prima (cosiddetto metodo contributivo introdotto dalla Legge Dini del 1995).

Del Debbio non ha fiatato. Una vergogna. Non solo: Del Debbio non ha neanche fiatato quando il Senatore di Rosarno Salvini -che non sembra avere molta dimestichezza con il mondo del lavoro- ha dichiarato che la riforma Fornero ha condannato le persone “a dover lavorare”. Il messaggio del Senatore di Rosarno è forse che il lavoro sia una condanna? Del Debbio non ha fiatato.

[STRUTTURA DEL PROGRAMMA] Non so chi oserebbe partecipare a un dibattito con il Senatore di Rosarno Salvini in presenza di una claque e un conduttore totalmente a favore di costui, e quindi posso ben capire la scelta di Elsa Fornero di pre-registrare la propria intervista.

L’intervista è stata mandata in onda lasciando la faccia del Senatore di Rosarno inquadrata a sinistra dell’intervista in un riquadro separato, dando la possibilità al Senatore di Rosarno Salvini di commentare con espressioni di scherno e disgusto le parole di Elsa Fornero. Una scena televisivamente costruita per favorire in maniera smaccata il Senatore di Rosarno Salvini.

Per concludere: il tema del conflitto di interessi per chi è in politica e contemporaneamente controlla una parte importante dei mass media è un tema importante, se non cruciale.

Ma qui siamo al paradosso del masochismo: i talk show sui canali Mediaset sono uno strumento di propaganda a favore del Senatore di Rosarno Salvini, il quale ottiene spazi televisivi super favorevoli e nel contempo aumenta ulteriormente il suo potere contrattuale nei confronti di Forza Italia, che già fa una fatica immensa a venire fuori con una proposta politica alternativa.

Mediaset uccide Forza Italia. Che storia triste. Era meglio Emilio Fede. 

4 risposte a "Mediaset uccide Forza Italia (era meglio Emilio Fede)"

  1. Sei un fazioso comunista. Ti sei scordato ciò che ha fatto radiokabul tg3 negli anni 80 su un canale pagato dal canone? O ciò che fa la7 ogni giorno o il Tg 3 ?

    Vergognati

    Mi piace

  2. Senza attribuire patenti, direi che è sicuramente fazioso e se Forza Italia, colpevolomente in debacle, deve rinascere a spese della lega lasciando in santa pace i voltagabbana del PD talmente pavidi da accettare un compromesso con una parodia di partito che pensa completamente all’opposto del credo PD ed onde non disturbare il popolo grillino, be caro amico tra i Renziani c’è posto ,vacci così potrai rinunciare a sovranità nazionale , ai diritti conquistati con guovani morti senza distinzione di fazioni o credo polticoi, ma in nome dell’Italia. Già amabile critico, l’Italia è il nostro paese è va difeso anche in una comunità europea, da noi fortemenbte voluta e da alri fortemente imposta a nostro discapito e quando qualcuno (legfgi Berlusconbi) ha provato ad alzare la resta è stato prontamebte stroncato. Francesc Rega

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...